08/10/09

IL FALSO UFO SPAGNOLO (che si tuffa in mare).


Era ovvio e chiaro fin dall'inizio. Per due/tre motivi almeno: 1) non ho mai visto un video dalle caratteristiche simili (ovvero dove si vede alla luce del giorno un disco volante così vicino, che effettua cose del genere) che non fosse un fake. 2) dava da pensare il concentrato di luogo comuni (l'elicottero nero, l'ufo inseguito dai caccia visibili ad occhio nudo) e l'anonimato della fonte. 3) In fondo la qualità degli effetti speciali era già di per sè dubbia (l'increspatura dell'acqua dopo il tuffo dell'ufo ad esempio). Il fatto che molte persone abbiano trovato credibile la faccenda dei pescatori che assistono all'inseguimento di un ufo nei mari spagnoli è trascurabile, non tutti hanno esperienza di centinaia di ore di filmati, veri e finti, dopo i quali è molto più facile saper distinguere i possibili fake anche a naso, e vista l'accozzaglia di classici elementi neo-ufologici era chiaramente una trappola appetitosa per i neofiti avidi di misteri: è così che i pubblicitari e la televisione acchiappano i propri poppanti. Molto grave è invece che molti siti considerati "seri", alcuni dei quali a cura di noti "ufologi" professionisti, pur avendo l'esperienza e le nozioni necessarie, hanno preferito fare notizia incoraggiando la diffusione di un falso palese, badando ad esprimere commenti interlocutori per dare alla "notizia" un taglio misterioso\coinvolgente, pur potendo prevedere di sicuro di cosa si stesse parlando: in somma hanno ingannato i loro lettori per proprio tornaconto economico e d'immagine. E non è certo la prima volta. Niente di più dannoso all'ufologia di questi personaggi, i quali riescono ad arraffare abbastanza notorietà per risultare creduti (ma non sempre credibili, in realtà) e comparsare sui principali mezzi d'informazione, per poi cavalcare l'ondata emotiva, non importa quanto onesta ed autentica, senza scrupoli di sorta. Questo sì che è amore per la causa! Meditate gente.. meditate.. ma soprattutto diffidate.
qui la verità sul filmato

3 commenti:

Ubi Morazzoni ha detto...

Il polverone mediatico fu inscenato molto probabilmente per distogliere l'attenzione della massa, dall'altra importante notizia, riguardante i due caccia RAFALE Francesi, scomparsi nel nulla proprio in quella zona ( confine Spagna - Francia ) e in quel periodo ( pochi giorni prima ) .. il tutto probabilmente perchè notizia imbarazzante, che poteva minare il mega affare che stava facendo la Francia col Brasile.

Molte cose non quadrano nemmeno con la spiegazione ufficiale della bufala mediatica che non coincide nè con la data originale dello scherzo di Welles .. inoltre non si tratta del centenario del cinquantenario .. ma del settantunario ( ora quanto volte vedrete delle commemorazioni al 71* anno ? ) è palese che la cosa fosse magari già pronta o in cantiere e successivamente sbandierata alla bisogna..

Bell'articolo, bravo.

Ah dimenticavo uno dei due piloti è stato recuperato in mare ( vivo in stato di semi-incoscienza ma che fine ha fatto la notizia, cosa ha raccontato il pilota ? )
Inoltre è curioso notare che la scena del recupero è perfettamente identica a quella del video bufala ovvero Un elicottero da ricerca, un'imbarcazione da recupero e due caccia anch'essi utili alla ricerca
dei velivoli scomparsi.. troppe coincidenze ed errori..

Che ne pensate ?

Ciao.
Ubi Morazzoni.

W.B. ha detto...

grazie.. per precisione i caccia francesi cui fai riferimento sono "scomparsi" davanti a Perpignan se non sbaglio, nel mediterraneo, mentre il fake dovrebbe essere stato girato sull'Atlantico, a Vigo, mi pare. Sinceramente non credo ci sia un legame stretto tra le due cose, ma non è da escludersi il contrario. Non so a cosa fai riferimento parlando del mega affare franco brasiliano, sarei curioso di capire, anche privatamente se credi (wernazzo@gmail.com), ed è molto strana la perdita contemporanea di ben 2 caccia militari in quella zona. ma si sà, i cieli sono pericolosamente affollati da un sacco di aeromobili sconosciuti, e la Dèfence non rilascia particolari sull'accaduto.
indagheremo...

W.B. ha detto...

interessante anche il caso del 2007..
http://www.lexpress.fr/actualites/2/deux-chasseurs-rafale-s-abiment-en-mediterranee_790068.html